Il vantaggio competitivo dell’Alto Adige nel fronteggiare la crisi da Covid-19: Imprese Familiari, Banche di Territorio, Governo Locale

di Massimiliano Bonacchi e Luca Menicacci Aziende familiari, banche del territorio e il contributo della Provincia sono il vantaggio competitivo su cui puntare per far ripartire l’economia altoatesina. Non c’è dubbio che la crisi generata dal coronavirus avrà un effetto recessivo sull’economia. (Goldman Sachs stima a -11,6% il calo del PIL italiano nel 2020). È altrettanto vero che, come tutte le crisi, ne usciremo. Il tema è piuttosto quando ne usciremo. Ci sono due scenari. Nello scenario ottimistico (che riteniamo probabile) le misure di contenimento e l’arrivo dell’estate rallentano il diffondersi del virus. Entro la fine dell’anno la scienza ci […]

Possiamo Attrarre i Giovani

di Mirco Tonin La percezione del Trentino-Alto Adige è spesso di un territorio con una qualità della vita più alta, dei servizi meglio organizzati, una economia più prospera che nel resto d’Italia. Queste caratteristiche dovrebbero rendere la regione un magnete per giovani e meno giovani in cerca di opportunità. Paradossalmente, invece, molte aziende e organizzazioni pubbliche lamentano difficoltà a trovare personale, mettendo dunque in dubbio la reale capacità di richiamo del territorio. In questo periodo, inoltre, si discute sempre di più di «fuga dei giovani». I fattori che portano le persone a spostarsi da un posto all’altro sono ovviamente molto […]

Quale responsabilità sociale di impresa?

di Massimiliano Bonacchi e Paolo Perego “L’unica responsabilità di un’impresa è creare profitto” sosteneva il premio Nobel Milton Friedman. È stato questo il credo per la corporate America dagli anni ´70. Alla fine di agosto tuttavia il Business Roundtable, un’associazione che raggruppa gli amministratori delegati delle più grandi aziende statunitensi, ha abbandonato la visione che la massimizzazione del profitto sia il principale obiettivo aziendale. L’attenzione sembra essersi allargata alla soddisfazione degli stakeholder, quindi clienti, dipendenti, fornitori, comunità, e generazioni future. A seguito di questa dichiarazione eclatante, si è riacceso un dibattito, mai sopito in realtà, fra i difensori della shareholder […]