Sostenibilità: tra il dire e il fare

di Massimiliano Bonacchi e Nicola Dalla Via (da L’Alto Adige, 13 Settembre 2021) Il concetto di sviluppo sostenibile è entrato nel linguaggio comune: dal marketing di prodotti commerciali, alle strategie aziendali, sino alla prospettiva di sviluppo di un intero territorio come l’Alto Adige, per arrivare ad uno dei pilastri del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Ma cosa vuol dire per una impresa porre la sostenibilità al centro della strategia aziendale? Essenzialmente si tratta di: 1) Ridefinire il proprio fine aziendale; 2) Misurare la capacità di crescere in modo sostenibile; 3) Gestire la sostenibilità adattando l’organizzazione aziendale a questa […]

La nostra tutela dell’ambiente

di Federico Boffa “Abbattuti i boschi generalmente compare l’acqua … Generalmente poi, a causa della vegetazione abbattuta, le acque devastanti dirompono dai colli”. Non si tratta di una premessa, scritta in un linguaggio un po’ arcaico e colorito, alle linee guida per l’utilizzo del Recovery fund nella direzione di investimenti ambientali, quanto di un brano risalente al primo secolo dopo Cristo, tratto dalla Storia Naturale di Plinio il Vecchio. Lo scrittore comasco ci ricorda che gli antichi erano già ben consapevoli della necessità di tutelare l’ambiente. D’altronde, lo dimostra anche il fatto che in Cina esistessero normative ambientali codificate più […]

La scuola e la crisi climatica

di Mirco Tonin In questi giorni di progressiva normalizzazione dell’attività economica, vi è una intensa discussione sulla ripresa dell’attività scolastica: dalle modalità di svolgimento delle lezioni a partire da settembre, alla possibilità di anticiparne l’inizio per almeno alcune fasce d’età, come gli asili nido. Vi è infatti una notevole preoccupazione circa gli effetti sull’apprendimento che l’emergenza può avere. Una indicazione a riguardo può venire da studi che hanno guardato alle conseguenze della sospensione prolungata delle lezioni a causa di scioperi degli insegnanti, sebbene non sia un parallelo perfetto, data l’assenza di didattica a distanza. Uno studio recente sull’Argentina mostra come […]

Respirare un’aria diversa

Mirco Tonin È partita in questi giorni la campagna «Respiriamo», con l’obiettivo di sensibilizzare le persone a mettere in atto una serie di comportamenti volti a migliorare la qualità dell’aria. Spostarsi a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, moderare la velocità in auto, indicazioni certo non nuove, ma che vale la pena ripetere visto che il problema dell’inquinamento atmosferico è serio. Serio e pervasivo. Sempre più studi mostrano infatti come gli effetti di particolato e altri inquinanti siano non solo sulla salute, ma anche sulla capacità di apprendimento, sulla produttività al lavoro, addirittura sui comportamenti violenti. Claudia Persico […]

Benessere, tra luci e ombre

di Mirco Tonin Comparare la propria realtà locale con l’esperienza di altri luoghi è una maniera molto efficace di acquisire una conoscenza consapevole dei punti di forza e debolezza della propria regione. Se si aggiunge poi una bella classifica, l’informazione diventa anche molto più accattivante e fruibile. In un rapporto appena pubblicato, l’Ocse, con il contributo del suo centro di Trento, ha condotto un esercizio di questo tipo su larga scala, comparando Bolzano, Trento, Veneto e Friuli a oltre quattrocento regioni di stati appartenenti all’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico. Dalla lettura dei dati emerge un quadro variegato. […]

Tasse efficaci contro lo smog

di Mirco Tonin Il traffico e l’inquinamento che ne deriva rappresentano una questione particolarmente spinosa per i centri urbani come Bolzano e Trento. Gli effetti deleteri che hanno sulla qualità della vita e sulla salute sono evidenti a chiunque si trovi a passare per strade bloccate, con l’aria resa irrespirabile dalle emissioni di centinaia di veicoli in coda. L’inquinamento ha ripercussioni anche in ambiti inaspettati. Uno studio appena pubblicato dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro, basato su venti anni di osservazioni a Santiago del Cile, mostra come esso contribuisca alle differenze di genere nel mercato del lavoro. Lo smog, infatti, provoca maggiori […]