Moving the goalposts on lockdown end dates can affect compliance

Guglielmo Briscese, Nicola Lacetera, Mario Macis, Mirco Tonin Many governments have enacted stringent ‘stay-at-home’ policies to mitigate the spread of the COVID-19 pandemic. This column reports evidence from a series of surveys of representative samples of the Italian population on their willingness to comply with the lockdown. The results indicate that people are less compliant if self-isolation measures are extended for longer than expected, which suggests that managing expectations is critical. This finding could be valuable if new waves of infections force governments to re-introduce lockdowns. A number of countries around the world have enacted ‘stay-at-home’ measures to mitigate the spread […]

Haben wir es endlich geschafft? Erwartungen zum Lockdown-Ende und die Bereitschaft zu dessen Einhaltung

Guglielmo Briscese, Nicola Lacetera, Mario Macis, Mirco Tonin Aktuelle Umfragen aus Italien zeigen, dass Ankündigungen der Regierungen zum voraussichtlichen Ende des Lockdowns dessen Einhaltung durch die Bevölkerung maßgeblich beeinflussen können, insbesondere, wenn eine Lockdown-Verlängerung Individuen „negativ überrascht“. Viele Länder weltweit haben Maßnahmen ergriffen, um die Ausbreitung der COVID-19-Epidemie einzudämmen. In vielen Fällen legten die Behörden eine Frist für die Dauer der Sperrmaßnahmen fest, die aber schließlich verlängert wurde. Die italienische Regierung verlängerte den landesweiten Lockdown beispielsweise zweimal in einem Monat: zuerst vom 3. April auf den 13. April und dann schließlich bis zum 4. Mai. Regierungen können entscheiden, Sperrmaßnahmen so […]

Sorpresa: italiani cauti sul ritorno alla normalità

di Guglielmo Briscese, Nicola Lacetera, Mario Macis e Mirco Tonin Non basta riaprire le attività commerciali perché tutto torni come prima, contano molto anche i comportamenti dei consumatori. Nella “fase 2” sono pronti a riprendere le consuetudini pre-pandemia? I risultati di una indagine mostrano una diffusa prudenza. Riparte l’offerta, ma la domanda? Dopo il graduale ri-avviamento della manifattura, il tema è ora quello della riapertura di altre attività “al dettaglio”, come bar e ristoranti, parrucchieri, cinema e teatri, palestre e piscine. Si tratta di settori importanti dell’economia, con ripercussioni su livelli occupazionali, redditi e consumi. Non sono, poi, da meno […]

Expectations about Covid-19 social-distancing measures in Italy and their impact on compliance

by Guglielmo Briscese, Nicola Lacetera, Mario Macis, and Mirco Tonin Social distancing measures have a central role in the strategy to fight the spread of Covid-19, and they are being implemented in an increasing number of countries. A key element for their success is to ensure that people comply with them. Compliance, however, cannot be taken for granted, as the economic and psychological costs associated with “stay-at-home” orders are substantial. While there may be some adaptation over time (e.g. with the introduction of online lectures by schools), it is reasonable to assume that these costs are increasing with the duration […]

Managing Expectations Is Critical to Ensure Compliance with Stay-at-Home Measures

by Guglielmo Briscese, Nicola Lacetera, Mario Macis, and Mirco Tonin A study of a representative sample of Italians finds that 50 percent of respondents reported having adopted all recommended actions, including staying at home, not meeting people, and going to the grocery store as infrequently as possible. People’s intentions to comply depend on whether the length of the extension matches their expectations (or not) As of today, 30 US states and the District of Columbia have issued “Stay-at-Home” orders in an effort to mitigate the spread of Covid-19, and similar provisions are in place in many countries around the world. […]

Cosa pensano gli italiani dell’autoisolamento

di Guglielmo Briscece, Nicola Lacetera, Mario Macis, Mirco Tonin La maggior parte degli italiani si aspetta una proroga oltre il 3 aprile delle misure di isolamento sociale. È anche pronta a mantenere o aumentare gli sforzi. Ma se la data supera le previsioni di ciascuno cala la volontà di rispettare le restrizioni. Misure efficaci se rispettate L’epidemia di coronavirus ha colpito in modo particolarmente drammatico l’Italia e sta costringendo l’intero paese ad attuare rigorose misure di isolamento per rallentare il contagio. Molti altri stati hanno adottato misure simili e una parte rilevante della popolazione mondiale è soggetta a provvedimenti restrittivi. […]

Legittimità e democrazia in Europa: Ancora una volta la necessità di una corretta informazione.

di Cristian Roner La discussione sulle sorti dell’ideale europeo comprende quello sulla legittimità delle istituzioni che lo realizzano, in particolare quella della Banca Centrale Europea. La diffusa convinzione che l’appello al popolo deve caratterizzare qualsiasi aspetto della vita pubblica accresce la tensione tra tecnocrazia e democrazia. Una buona informazione economica dovrebbe innanzitutto sgombrare il campo da equivoci e false convinzioni per svelare che la realtà è spesso più complicata del previsto.   “La banca centrale europea è un’istituzione privata che non ha nulla a che fare con le politiche nazionali”. Queste, grosso modo, le parole che sono riuscito casualmente a […]

Percezione della sicurezza e dei rischi nella società contemporanea

Qui il link all’intervista realizzata da Salto.bz a Alessandro Narduzzo relativamente alla tavola rotonda dello scorso 23 Marzo su: “Sicurezza e rischio nella società moderna”. L’intervento si concentra sulle modalità con cui, per effetto della maggiore interconnessione fra gli individui, portata dalle nuove tecnologie digitali, sta evolvendo la percezione dei rischi e della sicurezza.